Frequently asked questions...

Per dimagrire è necessario eliminare i carboidrati?


No. bisogna regolarne il consumo. I carboidrati devono costituire circa il 55-60% delle calorie giornaliere. Sono fondamentali per i processi energetici dell’organismo ed il suo corretto funzionamento. Quando eliminiamo i carboidrati l’organismo fabbrica da sé il glucosio a partire da lipidi e proteine, ciò comporta alla riduzione della massa magra (muscolo), perdita di minerali e nel lungo periodo ad uno stato patologico di acidosi. Il problema dei carboidrati è quanti ne assumiamo e se questi hanno un indice glicemico elevato, in poche parole è la loro scelta e quantità che influisce sull’aumento di peso. Se si assumono carboidrati a medio/basso indice glicemico in quantità corretta ed equilibrata, avremo una glicemia stabile, evitando variazioni di insulina e quindi non avremo aumenti di peso.




Bere acqua è importante?


Bere acqua non è importante, è fondamentale. L’Acqua è l’elemento vitale per eccellenza, è necessaria per tutte le funzione biologiche dell’organismo, permettendo la digestione; la soluzione e il trasporto di sostanze nutritizie, enzimi, ormoni in tutto il corpo; l'eliminazione di tutti i prodotti di scarto attraverso reni, polmoni e cute; di tenere costante la temperatura del corpo per mezzo della propria evaporazione attraverso l'epidermide; l'equilibrio acido-base dell'organismo.
L'acqua entra, inoltre nella formazione di molti liquidi fisiologici, come quello oculare, sinoviale, cerebro-spinale, amniotico e di quelli di secrezione degli apparati digerente, respiratorio e urinario. Bisognerebbe bere all’incirca 6-10 bicchieri di acqua al giorno in condizioni normali; in caso sudorazione elevata a causa della temperatura e dall’attività sportiva o in caso di gravidanza, la quantità di acqua è da aumentare.




Alimentazione e psiche sono collegate?


Si certamente, la mente influisce sull’assunzione del cibo, dobbiamo sapere distinguere col tempo ed esperienza le nostre emozioni e saper controllare il nostro senso di fame. Esistono due tipi di “fame” quella fisiologica o biologica il nostro organismo necessità di nutrienti ed energia e me lo segnala attraverso la fame e scompare dopo aver mangiato. La seconda è la fame emotiva o psicologica questa è dovuta a fattori differenti quali stress, stati emotivi( rabbia, ansia, paura..) i quali necessitano di stati di appagamento, ovvero l’assunzione compulsiva di cibi per colmare o attenuare uno stato emotivo “alterato”. Si denota che dopo aver assunto un determinato cibo , si incorre in uno stato di senso di colpa o frustrazione. Questa è la fame più “pericolosa” perché non controllata. Psiche ed alimentazione sono strettamente correlate ed è importante non solo allenare il fisico ma allenare e fortificare anche la mente, per ottenere un benessere totale.




Posso dimagrire senza fare esercizio fisico?


Inizialmente si, attraverso una adeguata e corretta alimentazione, ma questo avviene solo nel primo periodo di una dieta, successivamente la difficolta nel diminuire di peso aumenta sempre più. Il nostro corpo è una macchina fantastica e noi siamo stati progettati per essere in movimento, l’attività fisica nelle sue varie forme ed intensità, svolge un ruolo fondamentale aiutando a perdere peso e a non riprenderlo nel tempo, incrementa la massa muscolare incrementando il dispendio energetico e comporta, ed in generale l’esercizio fisico previene malattie cardiovascolari e metaboliche e comporta un miglioramento psico-fisico.




La colazione è importante?


E’ il primo pasto della giornata , ci fornisce le prime energie al risveglio per far ripartire il nostro organismo in piene forze. La colazione ha anche il ruolo di suddividere in modo equilibrato i pasti della giornata. Quando non si fa colazione si tende a mangiare maggiormente nei pasti successivi con il rischio di aumentare di peso; è ben dimostrato che chi non fa colazione ha più difficolta a controllare il peso ed ha una alimentazione non sempre corretta.